venerdì 27 maggio 2011

Enza, e i suoi sistemi di minzione in metro


(in foto: una giovane donna che non si accontenta della versione ufficiale sull'11 settembre, indomita cerca traccie del velivolo che colpi il Pentagono)

Enza era una tra le prime a farsi di crack, quando ancora se lo preparava col bicarbonato. Oggi è ricecatrice precaria all'ISTAT. Grazie allo sbarco in Normandia, siamo la civiltà che avvia alla prostituzione carni giovani dei mercanti emergenti ma riserba un desiderio immane di ridurre il consumo di salviettine di carta nel globo.

Grufolare fiche pelose nei programmi di scambio in Belgio per studenti dell'arte, assieme a sifilitici independentisti valloni, è quello che a Enza veniva meglio nel 2001. Da li in poi avrebbe preteso insalate migliori, pur non padroneggiando i cardini del suo tempo: ovvero l'uso di concetti tipo: Vaglia postale, ingerenza, goretex e giovanni muciaccia.

Quei sapidi pompini tra bianchi, moderatamente benestanti, che indossano Melluso e vestono le figlie con capi Miss Sixty per sabati pomeriggio da passare in pisciatoi per uomini al Mottagrill, dive collaudate da piu palle di un campo da squosh saudita, affette da smanie suicidiarie e bulimiche, Criptiche ed esterrefatte, attorniate da genitori troppo conivolti dalle aggressive pubblicità dei natchos per ascoltarle.

Nel 2003, Enza, studia scienze politiche, fa marchette all'angiporto, e si inietta focaccine ipocaloriche sul sebo. Esce solo con copriscarpe da sala operatoria, e vive una nuova sfumatura vagamente apocalittica.

Boriosa, diviene amica di un gruppo di artisti del Pigneto nel 2009, diventa grupie di un certo Eldo, che dipinge, lei gli stende le tele e gli porta il sushi. Gli miscela i colori con le punte dei capezzoli in salottini satolli dei migliori dottori antiacne del Gemelli e di ispanofoni convinti di non essere gay.

Nel 2011, il 27 maggio, Dopo la puntata di AnnoZero, blanda e generica, come un antipiretico a spettro ampio, o tipo quella sensazione che hai dopo un paio di pasticche per la devitalizzazione del dente. Viene intervistata in piazza. Da Santoro: uomo surrogato di famiglia nudista del Connecticut, col suo atteggiamento di chi sbatacchia il glande in una Fiat Doblò in carico ad un gruppetto di suore, mentre si dirige verso il catering per Pisapia e De Magistris.

Non inculandosi minimamente nel dettaglio la questione in se, ovvero come agiscano le holding attraverso bad company messe in rosso appositamente per saccheggiare fondi e sgravi statali, 7 mila euro ad assunto e il doppio se donne, azzerano il rischio d'impresa e col ricatto dei licenziamenti in massa intimano la fuga all'estero. Col bene palcido dei Gianni Letta qualsiasi, vari gruppi precari, saliti da Taranto, dalla Sicilia, dal resto d'italia. Da Teleperformance all'Alitalia. Nulla. Si parla col tono ottimista di tonino guerra al Bricofer.

Enza, con l'ipotalamo infiammato dalla puntata, ha riniziato a fare abuso di pasticcini portati a casa dalle feste degli uffici. Tornando indietro di almeno 10 anni, bruciando il Pil biografico prodotto dal 2001 ad oggi.

Enza ora è una donna adulta che saccheggia il rame dai fili sospesi dei tram per comprarsi lo xilofono, con cui fare rintocci da colonna sonora per quando va a fare pissing dentro la metro mentre il suo partner la riprende coll'i-phone.

25 commenti:

  1. no dico, ma ti rendi conto di cosa hai scritto? le pasticche per la devitalizzazione del dente!! dai cazzo, ma quel bastardo del mio dentista mi ha sempre siringato le gengive, altro che pasticche...

    RispondiElimina
  2. dopo la nascita di mio figlio ho pensato che forse le donne non avrebbero desiderato più come prima, a quel punto ho tappato la pietra da macina magica e sono venuto sui segnalini +1/+1

    RispondiElimina
  3. sosterro la tua possibilita di dire la tua anche se dovessi pestarti a sangue per lasciarti questo diritto ben impresso.

    come diceva quel voltaire.

    RispondiElimina
  4. Kermit:

    ma tu pastorizzi il latte agitando fortemente la nuca mentre lo hai in bocca?

    RispondiElimina
  5. ci ho provato, ma mi riusciva sempre uno yogurt magro

    RispondiElimina
  6. Che donna piena di risorse questa Enza, quasi quasi le chiedo qual'e' il suo segreto per essere cosi' indomita e perseverante! ;)

    RispondiElimina
  7. Merita una puntata di 'Vite straordinarie'.

    RispondiElimina
  8. Invidio Enza. Io che sono cresciuta masturbandomi sotto i platani in modo tradizionale.

    RispondiElimina
  9. Emma Peel:

    la tua masturbazione la uso come moneta corrente con le rane gommose.

    RispondiElimina
  10. Vittoria A:

    Sarei voluto crescere in una conca di sughero. Come te.

    RispondiElimina
  11. Lipesquit:

    Grazie a persone come te adesso al governo avrete hamas. I dirottatori dell'11 settembre erano due di Milano, Napoli, bologna, cagliari e torino.

    RispondiElimina
  12. Enza é una donna con gli attributi

    RispondiElimina
  13. Occhio.Cavo:

    Fammi Kramping su un pannello fotovoltaico, e tipo dinamo ricaricami il boiler.

    RispondiElimina
  14. mi auguro se li sia bruciati a crack sti' 10 anni di pil

    RispondiElimina
  15. alpexex:

    se è per gente come te, se li sarebbero bruciati in sellini da bici di minorenni, comprati usati su ebay.

    RispondiElimina
  16. eh ma non e'. al limite sarebbe fosse.

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. alpexex:

    Io capisco che la rivalsa di molti voi dell'ITIS passa per l'igiene intima, le poesie portate all'Onu a sostegno del parto in acqua..e ch'avete difficoltà a capire le regole del braccio di ferro (non serve un figlio di 10 anni, un cingolato iveco truck of the year e un cappellino con barra fuori bolla)..

    Per precisare il congintivo andrebbe usato per fatti non reali o non obiettivi. In questo caso l'è è per un fatto certo, ed era la formula dovuta. Non sto qui a spiegarti cosa sia il Zeguma(figura retorica che adagia il senso in funzione dell'uso). Adesso puoi tornare a leggere Elsa Morante e citare le frasette di Spinoza agli happy hours con le chiazzette di unto sulla polo North-Pole, da studentello di filosofia a Roma3.

    RispondiElimina
  19. alpexex:

    Non posso usare congiuntivi con chicchessia.. li voglio conservare per quando incontrerò un diplomato a ragioneria, con cui passeremo estati a raddoppiare le s. E a fare le penne con lo scooter innanzi a minorenni negligenti a cui affermare la nostra sostanziale superiorità ragionieristica-perito-elettrotecnica.

    Adesso capisco perche jhon lennon, ha preferito farsi assassinare che stare con una specie di yoko ono, di Roma3.

    RispondiElimina
  20. @satira... aspetta, metto due bacinelle sotto le ginocchia che' e' uno spreco tutto sto' latte....

    RispondiElimina
  21. alpexex:

    Il tuo atteggiamento potrebbe funzionare se fossimo in una puntata di Domenica In diretta da Carpenter.

    RispondiElimina
  22. è colpa di Berlusconi che umilia le donne

    RispondiElimina
  23. Il democratico:

    si sente che sei l'artista tormentato, con un dramma familiare alle spalle tipo Spy Kids.

    hai il tono tipico del magnifico rettore quando innaugura nuovissimi parcheggi a spina.

    RispondiElimina
  24. ciniko:

    una rampicante è piu veloce nel suo percorso di studi, rispetto a voi che fate commenti.

    RispondiElimina