lunedì 5 aprile 2010

Bullismo tra ingegneri della Ericksonn


(qui sopra si vede un meet up di bebbe grillo mentre passa sotto un lampione del PD)


Il dirigente della sezione, "nanotecnologie per celiaci", un certo dott. macchi lorenzo, oggi promosso alle risorse umane gestisce tutti gli ingengeri dell'azienda. La mensa ricuce le distanze capitali tra manager e noi altri. Per mio conto ho realizzato la soulizione del Touch Screen per persone con le dita affette da labbra alla Mick Jagger.

Il team leader, prende sovvenzioni dall'Unione Europea per sviluppare software che impediscano di azionare le porte girevoli col giavellotto, pratica in uso tra i Sherpa della mia sezione. Io per mio conto attraverso i girelli a badge magnetico forzando il passaggio su una stampatrice per carlinghe della Tirrenia.

Le munizioni per la scalata societaria, si sparano a mensa, io mangio col gruppo dei funs di Elton Jhon senza pianoforte, da qui muoviamo passi verso il vertice, ognuno ha il suo referente a cui genuflettersi. Carlo ed io, siamo sotto il dott.macchi lorenzo, la competizione si svolge in lotte con vassoii o nell'affettare kebab sullo spiedo verticale usando il lato rigido delle confezioni vuote dei Dvd.

La moglie del capo dei capi, Agata sollizzani, si scopa Carlo, il ridge dalla falcata pneumotoracica. Lo so solo io. Ma non lo posso usare contro di lui. E' scorretto. Per cui ho deciso di farlo lo stesso. Carlo ora non compete piu con me. Ha deciso di sfidare una multinazionale nel confezionamento dei cesti multiprodotti in scadenza, come regali di pasqua.

La scorrettezza non ti aiuta ad arrivare dove vuoi, ma nessun'altra cosa ti fa acquistare un set da 24 coltelli in argento per frutta.

1 commento:

  1. Dopo anni di meditazione, ho raggiunto la verità, C'è la mano di confindustria dietro la mia capigliatura.

    RispondiElimina