domenica 5 dicembre 2010

Marzia colleziona tappi di labello nella fica


(in foto: Una donna mentre riproduce un ripieno di giovanni rana)

Perdeva la melanina dopo del petting teutonico contro strutture in tufo. Sempre cosi andava a finire.

Marzia, belga, vallona, praticava poco l'esercizio mistico del farsi i cazzi suoi. E' maleducazione indicare con un gambo di sedano o usare secchiate d'aringhe come dentifricio. Era disinvoltura non negligenza, diceva giustificandosi.

Da quando stavo con lei avevo collegato una dinamo all'avanbraccio, a forza di schiaffetti libidinosi sul culo sostenevo il fabbisogno energetico del pianerottolo. Altroche bioedilizia. Ci alimentavo pure il Large Hadron Collider alla ricerca del bosone di Higgs.

Pisciava sul volante per riscaldarlo nei mesi da novembre a febbraio. Aspettava l'estate per grigliare l'anguria, aveva vergogna a pronunciare la Y e ad aspirare la h.

Andava in Tournèè con una Y10 coloratissima, cosi, non ho colpi di sonno. Sosteneva. La canzone di maggior successo del suo album inneggiava al sopravvento dei Cpt contro gli infiltrati dell'Espresso.

"Demordere" è la propaganda che adotto nei confronti dell'Infasil e di marzia, la sintesi è un dono che prediligo nei reduci della seconda guerra mondiale e in marzia.

Se ti sto tediando, faccio Come dice mio nonno: "Vado a sentirmi di troppo..da chi mi stima davvero!".

16 commenti:

  1. L'ho conosciuta anch'io. Ricordo che la incontrai una domenica sera: faceva da perizoma a Ilari Blasi e, attraverso disegnini e canzoncine, cercava di spiegare a Totti che usare troppo il cellulare fa venire il cancro al cervello. Chissà se poi c'è riuscita.

    RispondiElimina
  2. Ero lì con Fabrizio Gatti che leggevamo Bordone, quando per sbaglio ha letto il tuo post. Si è molto adirato e ho dovuto riaccompagnarlo nel sottoscala del Policlinco Gemelli.

    RispondiElimina
  3. Horina-mente:

    Sei lo scaldavivande Tefal che nessuna lista nozze vorrebbe..

    (non riesco a leggere il tuo blog, forse ci sono restrizioni, o forse hai dedicato la tua tesi di dottorato alla traduzione letterale di: Be Bop A Lula.)

    RispondiElimina
  4. Ettore Aldimari:

    Ti considero di poco inferiore ai pullover di marchionne

    RispondiElimina
  5. Nessuna tesi di dottorato per me. Già arrivare in terza media è stato di una difficoltà estenuante. Però in effetti allora presentai una tesina sullo studio comparato delle sigle di devil man e del drive-in.
    E comunque piano con le offese: io al mio matrimonio ho ricevuto ben 214 scaldavivande Tefal. Ora sono un venditore autorizzato, e ho da poco ottenuto la concessione per l'utilissimo sorvegliabebè digitale.

    RispondiElimina
  6. Ovviamente di poco inferiore alla considerazione che ne ha Marchionne.

    Sei il Donato Bilancia del mio tinello.

    RispondiElimina
  7. Ho perso le redini della mia orina, la quale ad ora avra gia reso inagibile la fica della mia coninquilina riversa nel suo vomito.

    RispondiElimina
  8. la tournée ferait plus chicos...

    RispondiElimina
  9. Non riesco a spiegarmi l'impianto della dinamo. Il principio alla base della dinamo è la rotazione. Schiaffi tantrici?

    RispondiElimina
  10. ... un momento! neanch'io riesco a leggere il mio blog. Forse sarebbe l'ora di farmene uno.
    Il fatto è che le idee più interessanti che vorrei esprimere vengono sempre in mente agli altri anziché a me. Potrei provare a pisciare controvento mentre canto l'aida in la maggiore e vedere l'effetto che fa.
    E siccome so che non interessa a nessuno vi terrò informati.

    RispondiElimina
  11. dizaon:

    Le uniche cose che mi mantengono in vita sono lo spelling e il poliglottare in francese vezzi da facchina della SDA express Curier dinnanzi al cadavere di Monicelli

    RispondiElimina
  12. Benzinaagricola:

    I schiaffetti sulle chiappe sono di natura vessatoria e vitruviana, caricando magnitudo circolare per arrecare impatto da fonderia o da Magneti Marelli.

    RispondiElimina
  13. Horinamente:

    vorrei orinare nella tua twingo

    RispondiElimina
  14. è la prova che sei esente di qualsiasi vizio

    RispondiElimina
  15. Ebbene: il controvento ha prodotto fiumi di sinapsi in torrent alternati; la pisciata ha concretizzato bionde in schiuma bianca dalle quali la mia twingo per fortuna è rimasta illesa; mentre l'aida in la maggiore è sul lettino dello psicoterapeuta di turno, ancora alla ricerca di se stessa e di una concretizzazione nel diesis.
    Nel frattempo qualcuno ha più sentito Marzia?

    RispondiElimina
  16. Marzia sta aspettando che gli arrivino di nuovo i www.geniuslady.com

    RispondiElimina